In questa pagina mettiamo a disposizione tutte quelle che sono le domande frequenti (F.A.Q.) sull’utilizzo, la compilazione e l’invio della domanda MAD (Messa a Disposizione) da parte dei Docenti e del Personale ATA che intendono lavorare nel mondo della scuola.

Tutti possono inviare la domanda MAD?

Si la domanda di Mad può essere inviata da tutti coloro che hanno il titolo per poter lavorare come docenti, docenti di sostegno i personale ata

Quante domande possono essere inviate?

Non esiste un limite d’invio delle domande, è ovvio che inviare un numero di Mad spropositato senza nennus tipo di criterio non aumenterà di sicuro le possibilità di ottenere una supplenza, come tutte le cose questo strumento deve essere utilizzato con criterio ed intelligenza, nella home page ci sono tutti i suggerimenti per inviare al meglio le MAD.

E’ necessario allegare anche il proprio Curriculum?

Non è obbligatorio ma è comunque consigliato, anzi suggeriamo di allegare anche eventuali specializzazioni o altri titoli che siano utili alla vostra candidatura.

Meglio usare una email personale o una Pec?

Meglio utilizzare una PEC, questo strumento conferisce professionalità ed inoltre ha valore legale al pari di una classica raccomandata con ricevuta di ritorno.

Il personale ATA può usare la Messa a Disposizione?

Certo anche coloro che vogliono lavorare nelle scuole come personale ata possono utilizzare questo strumento per ottenere incarichi di supplenze.

Chi è iscritto in graduatoria può inviare le MAD?

Inviare la domanda MAD ha un costo?

Inviare la domanda di messa a disposizione non ha nessun costo, ciononostante esistono dei siti web che permettono di inviare una certa quantità di domande dietro compenso economico, il vantaggio è sicuramente il tempo risparmiato, poichè queste piattaforma effettuano tutti gli invii al posto vostro.

Quanti Modelli di Domanda MAD esistono?

Esistono 4 differenti modelli di Mad, per docenti, per docenti di sostegno, per personale ata e per commissari esterni alla maturità, trovate tutti i modelli in questa sezione.

Meglio usare il Modello in Pdf o Doc?

Non esiste una regola scritta, ma come per la mail l’uso del modello in formato pdf conferisce maggiore professionalità nei confronti del dirigente scolastico che la riceve, se dovete scegliere è vivamente consigliato usare un modello in formato pdf.

Che cos’è la classe di concorso?

Per classe di concorso si intende un insieme (individuato mediante un codice) di materie di insegnamento, associato ad uno o più titoli di studio. In altri termini per poter insegnare le materie contenute in una specifica classe di concorso dovrai possedere uno dei titoli di studio ad essa associati.

Mad Sostegno è necessario possedere l’abilitazione?

È vero che per insegnare sul sostegno è necessario possedere un’abilitazione; attualmente, però, c’è talmente tanto bisogno di docenti di sostegno che molto spesso i Dirigenti Scolastici non possono fare affidamento solo su chi ha l’abilitazione, e sono costretti a chiamare anche chi non la possiede. Quindi adche se non ha la relativa abilitazioni puoi inoltrare la tua MAD in tal senso

Che validità ha la MAD?

La MAD ha valenza per l’anno scolastico nel corso del quale è stata inviata. In altri termini gli istituti potranno utilizzarla fino a a quando non terminano le attività didattiche

Sending
User Review
5 (1 vote)